Torino DIGITAL TWIN - 3D city model

La ricerca indaga il concetto di 3D city model come un “gemello digitale” dal punto di vista metodologico, e come caso studio per la città di Torino, fornendo una soluzione che sorpassi gli usi più consolidati del GIS 2D e 2.5D, e che offra la possibilità di lavorare sui database geografici 3D e correlare spazialmente a diverse scale i fenomeni urbani. Infatti il futuro delle città dipende sempre di più dalle strategie messe in atto per monitorare, governare e prevedere la complessità delle questioni urbane, e gli studi riferiti alla pianificazione e progettazione urbana prestano estrema attenzione alla morfologia delle città esistenti e al modo in cui caratterizzarle in database 3D muti-scale, multi-temporali e multi-contenuto. Alcuni esempi di fenomeni e dati urbani su vasta scala sono: consumo di energia, flussi di traffico, attività commerciali, inquinamento, istruzione, proprietà pubbliche, ecc. Questi sono fattori dipendenti dal contesto micro- e macro-urbano, e sono correlati alla tridimensionalità degli edifici. Per questo motivo, il progetto si vuole concentrare sulle tecnologie della Geomatica e sul contributo dei dati geospaziali, dalla loro creazione, trasformazione e gestione per la strutturazione geometrica e semantica di un 3D city model in cui caratterizzare la morfologia degli edifici e supportare connessione di dati, mappature 3D e analisi urbane.